Crea sito

 

 

 

 
 

Idee, consigli, itinerari, foto, video e diari di viaggio... ma non solo!

Scopri tutte le aree tematiche della Gazzetta delle Highlands! Giochi on-line, musica e... gli Highlanders!!!

 

 
   
     
 

   
   

 

 

Ecco il bellissimo racconto inviatoci da Marianna di Villafranca del viaggio in Kenya fatto con l'amica Eleonora.

 

 

Uno stato del continente nero dove mai avrei pensato di arrivare.

Un viaggio per nulla programmato, ma improvvisato dovuto ad un cambiamento di rotta…..

 

Il destino è scritto per ognuno di noi: ti piomba addosso mentre sei in fila al terminal di un aeroporto e mai come in questa vacanza ho capito che nulla accade per caso e se nel proprio cammino si ha la fortuna di poter arrivare a questa meta si capiscono tante cose….

 

Quelle cose che nella vita si danno per scontate assumono un valore inestimabile e quando ritorni a casa hai la consapevolezza di essere una persona diversa che sa apprezzare anche un semplice sorriso.

 

Il cielo che ho visto non ha confini: il sole scotta e riscalda il  cuore di sensazioni mai provate, le nuvole corrono veloci e puoi toccare il loro cielo con un dito se all’improvviso fanno cadere la loro calda pioggia!

Rimani lì, non ti preoccupi di correre perché è una sensazione meravigliosa guardare in su ed essere completamente inzuppata d’acqua quando un bambino ti dice che si chiama Nelson e la sua mamma vende in spiaggia le collanine con un italiano perfetto che ti fa scendere una lacrima!

 

Fa buio presto, il sole cala prestissimo per lasciare posto a quella miriade di stelle e a quella meravigliosa luna in orizzontale che illumina il mare e la spiaggia bianchissima che sembra neve sotto ai  piedi.

Le prime parole che la guida disse sul pulmino che partì dall’aeroporto furono che tutti erano i benvenuti e che là tutti erano contenti… bastava solo che ci fosse il sole!

 

All’arrivo al villaggio il saluto è stato “Benvenuti in Kenya, sentitevi a casa” ….e mai furono parole più azzeccate… JAMBO JAMBO da mattina a notte inoltrata con LALA SALAMA su e giù per le vie del resort  ad inseguire il tempo che è passato troppo veloce!

Due settimane corrono velocissime, il tempo non lo ferma nessuno, ma i momenti vissuti non ti verranno mai tolti e rimangono dentro la tua  anima per sempre!

 

Il Safari alle falde del Kilimanjaro: vedere tutti gli animali a pochi passi dalla  jeep è un’esperienza indescrivibile, sembra veramente un’avventura ai confini della realtà, come rimanere a piedi sulla strada per Malindi perché è finita la benzina! Ma Akuna Matata tutto si sistema Pole Pole!

 

Il Kenya non è solo natura…. È soprattutto umanità…

Non  potrò mai dimenticare quei sorrisi meravigliosi e quella sensazione di sentirsi in pace e tranquillità come non mai.

 

Finita la vacanza si ritorna a casa, la vita “normale” ricomincia, ma dopo un soggiorno in quel Paradiso ricco non solo di natura, ma di tanta umanità, il bagaglio che si porta con se non è fatto  solo di bellissimi souvenir in legno o di parei di stoffa, ma è soprattutto ricco di tanto amore, tanta gioia, tanta pace e tanto rispetto che non è affatto semplice trovare nella vita quotidiana.

 

Qui tutto è scontato, là non c’è nulla di scontato…ed è per questo che tutto assume una dimensione diversa….

La tua vita cambia se conosci la dolcezza di quel popolo che ti fa sentire il suo calore….. Al ritorno ti senti un’altra persona, cambiata nell’anima e scopri che il tuo mondo fatto di tante comodità non è nulla in confronto al loro fatto di nessuna comodità….

 

L’autunno arriverà , così come l’inverno ma sono certissima che non saranno affatto freddi perché il mio cuore sarà colmo di calore che ho accumulato tramite quei dolci sorrisi, quelle strette di mano e quegli abbracci che non dimenticherò MAI!

 

HASANTE SANA!

Marianna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Webmaster Koeman (2013)